sabato 10 aprile 2021

Un ricordo di Mons. Antonio Livi. Il dramma di un tomista - Prima Parte (1/2)

 Un ricordo di Mons. Antonio Livi

Il dramma di un tomista

Prima Parte (1/2)

Una carriera di teologo di prim’ordine 


Il 2 aprile dell'anno scorso, dopo una lunga e dolorosa malattia sopportata con cristiana sopportazione, è morto Mons. Antonio Livi, eminente teologo tomista, che era rimasto fedele al tomismo preconciliare, ma che non era riuscito a comprendere come anche il Concilio Vaticano II concordava col pensiero di San Tommaso, benché secondo quella modalità che era stata proposta dal Maritain, ossia un tomismo aperto alla comprensione dei valori del pensiero moderno, pur nella confutazione dei suoi errori. 

 

Fu socio ordinario della Pontificia Accademia di San Tommaso, Decano della Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Lateranense e collaborò con Papa Giovanni Paolo II alla stesura dell’enciclica Fides et ratio (1998).

 

La collezione di titoli scientifici ed accademici con relative attività pubblicistiche e di Mons. Livi è impressionante.  

 

Continua a leggere:

 

https://padrecavalcoli.blogspot.com/p/un-ricordo-di-mons-antonio-livi-il.html

 


 






Immagine da internet

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non consoni al blog, saranno rimossi.