lunedì 25 marzo 2019

Il casto matrimonio tra Giuseppe e Maria


Il casto matrimonio fra Giuseppe e Maria

Ritroviamo il valore del matrimonio

Un bisogno del nostro tempo è la rivalutazione del matrimonio cristiano non solo in riferimento alla condizione presente della natura umana decaduta e redenta, ma allargando lo sguardo, come fece S.Giovanni Paolo II nelle sue catechesi sul matrimonio, alle condizioni proto logiche e a quelle escatologiche della coppia umana. 

Solo così infatti appare in tutta la sua grandezza e bellezza la dignità della sessualità umana, liberata dagli opposti estremi del lassismo e del rigorismo, nei quali si cade inevitabilmente, se lo sguardo è limitato solo alle miserie ed alle illusioni della vita presente. Si oscilla infatti tra l’origenismo che frustra la sessualità e il freudismo che ne fa idolo. Tra una castità soffocante e una lussuria legalizzata. Oltre a ciò queste due forze contrarie si provocano a vicenda in una dialettica maledetta e straziante, fonte di neurosi e di bestialità.

Continua a leggere:

Immagine da internet

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non consoni al blog, saranno rimossi.